Le determinanti del tasso di disoccupazione in Europa

Tuttavia le proposizioni che sono indicate sono parziali. Esse sono sottoposte ad un cambiamento in atto nel sistema produttivo che riguarda l’utilizzo della tecnologia. L’industria 4.0 tende a relegare la componente umana ad una dimensione di inutilità. La robotica e l’intelligenza artificiale rischiano di essere dei job-killer molto raffinati in grado di fare saltare le relazioni che pure nel modello testato risultano essere significative. Allora occorre comprendere che il portato delle proposizioni economiche è legato alla contingenza dei dati. Le relazioni tra le variabili economiche possono cambiare, e la tecnologia della quarta rivoluzione industriale tende a relegare il capitale umano ad una dimensione di assoluta irrilevanza.

Per un approfondimento clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *