Il divario tra Nord e Sud. Il caso della Salute e dell’Istruzione

Il divario tra Nord e Sud persiste nonostante gli sforzi delle istituzioni pubbliche sia definite a livello nazionale sia definite a livello internazionale in sede di Unione Europea. In questo articolo si affronta il caso del divario con riferimento a due indici composito elaborati dall’Istat uno afferente il livello della Salute e l’altro afferente il livello dell’Istruzione. I dati mostrano non solo che il Sud è indietro sia nella Salute sia nell’Istruzione rispetto al Nord ma che il divario si allarga anche con riferimento alle zone del Centro Italia. Le politiche economiche attive in grado di incrementare gli investimenti nella Salute e nell’Istruzione possono essere in grado di ridurre il gap tra Nord e Sud ed allineare per lo meno, il mezzogiorno, alla media nazionale.

 

Per un approfondimento clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *